Italiano | english | 中文 | Deutsch
MART

museo di arte moderna
e contemporanea
di trento e rovereto

  • Anri Sala, "Untitled"
  • Allestimento della mostra "Soglie"
  • Arcangelo Sassolino - Cemento, 2003

Soglie

 
 
U

na mostra dal taglio fortemente filosofico che intende esplorare il concetto di limite attraverso il lavoro di alcuni tra i più interessanti autori del panorama contemporaneo internazionale.

Si tratta quindi di esprimere attraverso il lavoro degli artisti il concetto di superamento dei confini e delle differenti concezioni dello spazio. Protagonista la ricerca incessante dell’essere umano nel confronto/scontro e nel tentativo di oltrepassare le soglie fisiche, mentali, cosmologiche che contraddistinguono l’esistenza.

Le due serie Untitled (Niemeyer 1-2) e Untitled, 2007, di Anri Sala indagano i limiti permeabili e il rapporto tra esterno e interno dello spazio fisico. Stefano Cagol con le sue Nubi, 2000 propone sdoppiamenti, ribaltamenti, creazione di nuovi spazi; mentre lo spazio fisico, nella sua dimensione urbana, è protagonista delle opere di Bert Theis, Isola project, 2002 e Aggioville, 2007. Loris Cecchini con Stage evidence, 2003, trasfigura oggetti dello spazio domestico attraverso istallazioni dinamiche che superano il limite ordinario della percezione.

Riflessioni sullo spazio esteriore e interiore e sul paesaggio umano sono quelle proposte dall’opera di Chen Zen Crystal Landscape of Innery Body, 2000. Eliseo e Gabriel Orozco si relazionano invece con il cosmo, spazio infinito e per definizione senza limiti, attraverso le opere Sonda Spaziale e Arena, silla, mar 2 e 3. Presenti nel progetto di mostra Anish Kapoor (Untitled 2002), Ilya & Emilia Kabakov (The Egg, 2002), Mike Kelley (Fruit and Juice, 1986), Holiver Herring (Kernel, 1998), Arcangelo Sassolino (Cemento, 2003) e Gedy Sibony (Conventionalized too are the relative sizes, 2008).

 
OPERE
Arcangelo Sassolino
Cemento
Loris Cecchini
Stage Evidence
Gabriel Orozco
Arena, Silla, Mar 2
Anri Sala
Untitled
Anish Kapoor
Untitled
SERVIZI