Italiano | english | 中文 | Deutsch
MART

museo di arte moderna
e contemporanea
di trento e rovereto

  • Rä Di Martino - No More Stars (abandoned Movie props Flamethrower), 2011 Courtesy The Artist and Monitor, Rome
  • Luca Vitone - 2Arrivo a Colonia", 1998, Courtesy dell'artista e Franco Soffiantino Contemporary Art Productions
  • PetriPaselli - Roma - Fontana di Trevi, 2008. Dalla serie Souvenirs d’Italie. Courtesy degli artisti
  • Francis Frith - The Temple of Wady Kardassy, Nulria, Egypt, 1857. Mart, Collezione M. Trevisan
  • Tano Festa - Michelangelo according to Tano Festa, 1967. Mart, Collezione VAF-Stiftung
  • Marcello Dudovich - In spiaggia, 1920
  • Emilio Isgrò - "Carta geografica cancellata", 1970, Mart, Collezione VAF-Stiftung

Andata e ricordo
Souvenir de Voyage

 
Mart Rovereto
22 giugno 2013 / 08 settembre 2013
"C’è un solo viaggio possibile: quello che facciamo nel nostro mondo interiore. Tutto quello che siamo lo portiamo con noi nel viaggio"
Andrej Tarkovskij
Il Mart presenta una mostra che cerca di capire come è cambiato il modo di viaggiare e di abitare i luoghi sotto la spinta della globalizzazione e del postmoderno di massa
 
F

otografie dei Grand Tour ottocenteschi, le prime guide dei viaggiatori di inizio novecento, i diari di viaggio dei futuristi, la parabola della pubblicità dall’illustrazione d’autore al kitsch, l’ironia della Pop-Art, i linguaggi contemporanei del video e dell’installazione. Sono alcune delle sorprese di una mostra prodotta dal Mart di Rovereto e a cura di Nicoletta Boschiero, Veronica Caciolli, Daniela Ferrari, Paola Pettenella, Alessandra Tiddia, Denis Viva, con presenta in catalogo un saggio di Fernando Castro Florez.

La mostra si apre con “Tempo di viaggio”, un racconto per immagini del grande regista russo Andreij Tarkovsky che nel 1983 compiva il suo Grand Tour accompagnato dal poeta e sceneggiatore Tonino Guerra. Un modo di viaggiare, quello di Tarkovsky e Guerra, che non cedeva alle tentazioni della memoria, ma che raccoglieva immagini per appropriarsi di se stessi e del mondo.

Il racconto di questo viaggio introduce in modo critico il tema chiave della mostra: oggi l’industria globale del turismo di massa ci inonda di immagini di luoghi con un “taglio turistico”. Sono “immagini delle immagini”, che alimentano le nostre mappe mentali e che condizionano la nostra immagine del mondo in un senso ben preciso: quello della progressiva sovrapposizione degli spazi turistici e di quelli culturali.

 

Risorse sul web

Un blog su tumblr ispirato alla mostra e curato dal nostro Archivio del '900
Guarda un video su YouTube
Un album di immagini su facebook
Un set di immagini di Fernando Guerra su flickr
Guarda una bacheca su Pinterest

 

Dicono di noi
Servizio fotografico di Daniel Stier su NOWNESS
Galleria di immagini su Design Milk
Alberto Brigidini su ADToday
Maria Cristina Didero su Domusweb
Cristiana Ceci su marieclaire.it
Laura Neilson su Food Republic
Giovy Malfiori su Emotion recollected in tranquillity
I Martcooking raccontati da Fashion Forchetta

 

 

 

la mappa dei ricordi

la mappa dei ricordi

viaggia con noi
adalberto libera

adalberto libera

altre mostre
La magnifica ossessione

La magnifica ossessione

altre mostre
paolo ventura

paolo ventura

altre mostre
costruire il trentino

costruire il trentino

altre mostre